Blocchi concatenati

Blocchi concatenati

Sono costituiti da sequenze di singole basi per valvole, concatenate fra loro mediante tiranti di fissaggio. Fra le basi è possibile inserire numerosi tipi di piastre separatrici e di inversione, configurabili in vari modi: ciò consente l’integrazione di funzioni di impianto anche complesse in un solo monoblocco. Con i blocchi concatenati si ottiene quindi la massima flessibilità e libertà di composizione.